CAT S62 Pro cosa ne pensiamo

CAT S62 Pro cosa ne pensiamo

Avete mai pensato di prendere un Caterpillar? Non diciamo naturalmente il Bulldozer, ci riferiamo attualmente al cellulare vero e proprio offerto da questo marchio. Si tratta senza ombra di dubbio d’un prodotto interessante, tanto da essere apprezzato per una serie di funzioni particolarmente uniche. Uno degli ultimi modelli prodotti, il CAT S62 Pro, è l’erede finale di tutte le varie opzioni rappresentate da questo meraviglioso Smartphone Rugged. Vediamo cosa c’è da vedere in questo prodotto.

Come si presenta esteticamente

Attualmente, non male. Nonostante sia uno smartphone “da cantiere”, questo risulta essere quasi simile ad un cellulare di penultima generazione. Ha ancora un design dagli angoli smussati, ma con bordi molto spessi. Dall’alto dei suoi 5.7 pollici di dimensione, unisce sia una dimensione piuttosto tascabile alla possibilità di poter supportare praticamente di tutto. E’ infatti certificato IP68, IP69 e MIL-STD-810 H. Acqua, polvere, cadute di quasi due metri in angoli “delicati” sull’asfalto: questo cellulare può davvero affrontare di tutto. Lo schermo è protetto dal Gorilla Glass 6.

Lo schermo

Con una tecnologia IPS LCD e una risoluzione di 1080 x 2160 a 424 ppi di densità, non si può dire che questo Display sia particolarmente indicato per tutte le esigenze. Non si può negare comunque che la risoluzione è abbastanza elevata e, nei suoi 5 pollici e mezzo di dimensione, mostra un ottimo livello di dettagli con una discreta vividezza nei colori.

Le prestazioni

Montando uno Snapdragon 660 con 6Gb di RAM e 128Gb di memoria interna, il CAT S62 Pro è piuttosto lento. Sicuramente questa composizione aiuta tantissimo per far durare la batteria un po’ di più, ma magari si poteva obiettare per un chipset più efficiente (Come il 765G).  Decisamente ridotto, buono per le attività di base e quelle specialità che presenta.

E per quel che si può dire della fotocamera 

Questo è decisamente uno dei punti più forti, ma non perché la fotocamera può scattare foto ad alta risoluzione. Il CAT S62 Pro monta infatti una fotocamera termica, con un modulo Lepton 3.5. Può memorizzare diverse composizioni dell’immagine termica, così da ottenere un riquadro più specifico. Sicuramente affascinante come funzione, ma non utile proprio a tutti. Per il resto la fotocamera da 12Mpx è molto semplice e non proprio esaltante. Come sistema operativo monta Android 10, ed anche se vi è stata una promessa d’un upgrade ad Android 11, questa versione tarda a farsi vedere. L’attuale versione è poco curata, lasciata semplice ma diretta. Qualcosa che alcuni utenti possono amare od odiare, a seconda delle preferenze. Per tutto il resto, si può dire che la mentalità scelta per questo cellulare è certamente puntata sull’utile: è anche presente un pulsante PTT per poter parlare un po’ come un Walkie Talkie, oppure per attivare rapidamente la funzione di messaggio vocale presso il Messenger dedicato. La batteria da 4000mAh ha un’ottima durata, ma mancano alcune cose che certamente facevano piacere vedere su questo prodotto, come uno sblocco facciale o la ricarica Wireless. 

Conclusione

Per 560 euro, questo Smartphone è poco più d’un prodotto di nicchia. Certamente, per chi lavora in cantiere è molto utile. Per chi effettua qualche lavoro tecnico, la fotocamera termica può risultare utile. Per un uso quotidiano, è sotto la media, a parte ovviamente le sue caratteristiche che lo rendono un autentico carro armato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Plugin optimized by Syrus